Industria Tedesca

Lavoro in Germania

Offerte di lavoro, documenti e permessi per vivere e lavorare in Germania

berlino francoforte monaco monaco centro francoforte centro amburgo amburgo centro

Industria Tedesca

Anche se forse non è più la locomotiva d'Europa, la Germania continua ad avere un mercato del lavoro dinamico e che ha saputo affrontare meglio di altri la crisi. Anzi, in alcuni settori, le richieste di lavoro aumentano.

Nonostante le antipatie che alcuni nostri politici (in modo strumentale) dimostrano nei confronti della Germania, sono molti gli italiani che, invece, desiderano lavorare in Germania. Sebbene anche i tedeschi non siano passati completamente indenni attraverso la crisi è innegabile che il loro mercato del lavoro abbia retto molto meglio all'urto. Certo non stiamo parlando del paradiso in terra ma lavorare in Germania può rappresentare un'ottima opportunità professionale per molti giovani e meno giovani.

Cominciamo quindi un viaggio all'interno del mondo del lavoro tedesco, partendo da alcuni lavori più semplici di cui però vi è sempre una certa richiesta. Per i più giovani che magari vogliono fare un primo passo nel mondo del lavoro tedesco la cosa più semplice è cercare lavoro presso ristoranti, pizzerie o gelaterie italiane. Ve ne sono moltissimi in Germania e vale sempre la pena cercare in quell'ambito: sappiate però che gli orari, in questo genere di lavori, sono piuttosto impegnativi. Per chi ha già una più che sufficiente conoscenza della lingua tedesca ci sono possibilità anche presso gli alberghi. Qui è bene considerare che precedenti esperienze o il diploma della scuola alberghiera costituiscono sicuramente un vantaggio. Però è un ambito di lavoro in cui le ricerche di personale continuano ad essere piuttosto frequenti.

Ma in realtà vi sono buone prospettive e possibilità lavorative anche, e soprattutto, per le professioni più specializzate . Anzi, in una intervista di pochi mesi fa Peter Barnefske, direttore di una importantissima agenzia di selezione del personale, ha dichiarato come, negli ultimi tempi, vi sia una enorme richiesta di professionisti italiani. Contrariamente ai luoghi comuni, molti imprenditori tedeschi cercano professionisti italiani proprio per alcune specifiche qualità. Inoltre sanno quale sia lo scontento generale in Italia e stanno mettendo in campo condizioni contrattuali e retributive molto competitive.Tra le professioni più richieste vi sono gli ingegneri, personale medico e, soprattutto, professionisti dell'information technology.

Ma perché lavorare in Germania? Perché il suo mercato del lavoro ha saputo, per molti aspetti, andare controcorrente rispetto alla crisi generale che ha investito tutta l'Europa. A questo proposito è interessantissimo l'articolo apparso qualche mese fa sul sito on line "Economy 2050". In questo pezzo viene presentata, in modo semplice, la differenza tra mercato del lavoro italiano e mercato del lavoro tedesco. Vengono messi in evidenza alcuni dati relativi alla disoccupazione e sui salari che illustrano quale sia la dinamica lavorativa in Germania.

Altra fonte interessante di notizie sull'andamento del lavoro in Germania è l'Agenzia Federale del Lavoro Tedesca che, a fine anno ha pubblicato un rapporto da cui emergono dati significativi che possono spiegare perché lavorare in Germania continua ad essere il progetto di molti. Tra i parametri più importanti vi è quello della disoccupazione che, nell'ultimo trimestre del 2012 è scesa di circa 35000 unità. Il dato complessivo, vista la crisi congiunturale, parla di un leggero aumento rispetto all'anno precedente ma, nonostante le difficoltà il tasso di disoccupazione è restato invariato attorno al 6%. E anche secondo questa fonte le richieste di lavoro maggiori arrivano dai settori dell'elettronica, dell'IT, dell'ingegneria, della logistica e della sanità.

Concludiamo questa carrellata sul mondo del lavoro in Germania con alcuni dati riguardanti le professioni meglio pagate sul suolo tedesco. Nei primi posti vi sono i chimici: in questo settore lo stipendio medio di chi inizia a lavorare può arrivare anche a 48000 euro lordi l'anno. È questo un settore che, forse più di altri, premia le esperienze e le capacità, al punto che un dirigente di soli 40 anni con una decina d'anni di esperienza, può arrivare a guadagnare 90000 euro lordi l'anno. Ottime le retribuzioni per gli ingegneri, anche a causa della forte richiesta di queste figure. Un ingegnere qualificato può raggiungere una retribuzione lorda annua di oltre 63000 euro, mentre un ingegnere che si occupi di gestione logistica può raggiungere i 45000 euro. Molto alte le retribuzioni per gli esperti di IT che, spesso, lavorano come consulenti esterni; un project manager può arrivare a guadagnare oltre 67000 euro lordi annui, mentre un responsabile dello sviluppi può arrivare anche a oltre i 110000. Ottime possibilità e retribuzioni per i laureati in legge che lavorano negli uffici legali delle grandi aziende e per gli esperti di marketing, soprattutto, negli ultimi tempi, per gli esperti di marketing in rete.


industria tedesca

Scrivici se hai domande o commenti su questa pagina

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento