Hannover

Capitale della Bassa Sassonia, Hannover è un importante centro economico in cui, a farla da padrone, è il settore della ricerca; uno dei più importanti della Germania

Hanover, capitale della Bassa Sassonia, nella Germania centro settentrionale. Come molte città tedesche si trova sulla sponda di un fiume, il Leine e, come molte città tedesche fu completamente distrutta dai bombardamenti della Second Guerra Mondiale. Di origine medioevale, era inizialmente quasi un villaggio di pescatori che acquisì tra il '300 e il '400, una certa importanza. Diventò un importante centro dinastico quando, attorno al '600, il Duca di Calenberg vi stabilì la sua residenza dando inizio al Ducato di Hannover i cui discendenti divennero anche sovrani della Gran Bretagna. Con quella che venne conosciuta come Convenzione dell'Elba Hannover fu occupata dai francesi che trovarono però una forte resistenza da parte del re Giorgio III che, dopo il congresso di Vienna divenne capo del così detto Regno di Hannover dando vita ad un suo notevole impulso. Crescita che continuò anche quando il regno venne annesso alla Prussia.

Un viaggio ad Hannover non può che cominciare dalla Trammplatz, la sua piazza più importante e sede del Rathaus cioè il municipio. In questa zona si trovano alcuni dei più importanti musei della città come il Museo Kestner e il Museo Regionale della Bassa Sassonia. Hannover ha anche una parte vecchia, quella che è sopravvissuta ai bombardamenti, e che ospita il Castello di Leine, il Teatro dell'Opera e il Palazzo Wangenheim. Fuori dalla zona vecchia troviamo l'intressante zona di Herrenhauser che, snodandosi lungo l strada che porta lo stesso nome, ospita il Parco di Georgengarten e il Giardino Botanico. Di un certo interesse è anche la zona di quello che è chiamato il Grosser Garten e quello in cui si trova la Torre di Hermes, diventata uno dei simboli della città quando, nel 2000, ospitò l'Expo.

hannover

Dal punto di vista economico Hannover è un impotante centro industriale e di servizi, oltre ad occupare una posizione strategica dal punto di vista commerciale. La città ha poi una fama a livello internazionale come centro fieristico e per la ricerca. Qui infatti vi è una notevolissima sinergia tra attività economiche e i diversi istituti di ricerca che significano terreno fertile per molte imprese. Il tessuto economico di Hannover è composto da molte e importanti industrie che hanno qui la loro sede come la Sennheiser Electronic, la Solvay Deutschland, la Bahlsen e la Rossman, solo per dirne alcune. Ma in città hanno sede anche alcuni importanti istituti assicurativi come Concordia e VHG e compagnie di servizi finanziari. Di non secondaria importanza anche il settore bancario e quello legato all'industria dei media.

Si può però senz'altro dire che il fiore all'occhiello di Hannover sia il settore della ricerca in particolare quella legata all'IT, all'ambito energetico e a quello della tecnologia delle comunicazioni. Questo settore beneficia di particolari e favorevoli condizioni economiche proprio per la profonda collaborazione tra ricerca e industria. Hannover sta diventando una piazza particolarmente ricercata per le start up. Di notevole importanza e di estrema qualità l'industria dell'ospitalità; e non potrebbe essere diversamente vista la vocazione fieristica della città. In città vi sono ben 500 aziende alberghiere tra le migliori di Germania. Ricco, anche dal punto di vista delle posizioni lavorative, il panorama di ristoranti, caffè e bistro. La cucina è uno dei piaceri di cui si può godere maggiormente ad Hannover, sia per i prodotti locali sia per la presenza di ristoranti che offrono le migliori gastronomia internazionali.