Baviera

Lavoro in Germania

Offerte di lavoro, documenti e permessi per vivere e lavorare in Germania

berlino francoforte monaco monaco centro francoforte centro amburgo amburgo centro

Baviera

Regione ricca di storia, di bellezze naturali ma anche dall'economia potente: un mix che fa della Baviera un vero motore economico per l'intera Germania

Eccoci in uno dei sedici Bundeslander tedeschi, cioè in uno dei suoi stati federati, forse uno dei più famosi; sicuramente la Baviera è il lander più esteso e uno dei più importanti dal punto di vista economico. Ma la Baviera è anche la regione al cui interno si trovano alcuni dei luoghi più famosi di tutta la Germania, i cui nomi risuonano familiari; a partire dalla sua capitale, l'austera Monaco o le colline del Giura di Svevia e quello di Franconia, per non parlare del mitico Danubio, suo principale fiume. E oltre a ciò ricordiamo che tra le città più importanti della Baviera vi è anche la storicamente famosa Norimberga.

La Baviera è una regione dalla storia importante e antica, che risale ai Celti, una delle prime popolazioni a viverci, e poi entrata a far parte dell'Impero Romano che vi fondarono importantissime città come Ratisbona e Augusta. In seguito la cultura germanica fu portata da alcune popolazioni teutoniche che arrivarono dal nord scardinando i confini romani. Furono soprattutto i Baiuvari della Boemia a lasciare le maggiori influenze a partire dal nome. La religione cristiana fu poi introdotta da alcuni missionari irlandesi giunti fino a qui. E fu da allora che nacque la profonda attitudine cattolica della regione che, attorno al 1500, divenne un vero e proprio fulcro di questa religione al punto da divenire meta di una vera e propria "invasione" di gesuiti mandati qui da Roma. In nome della religione fu condotta anche una guerra trentennale, comandata dalla Lega Cattolica Tedesca.

La storia della Baviera, con la caduta del Sacro Romano Impero, si intreccia anche con la figura di Napoleone Bonaparte che ne fa un regno a sé sotto la guida di Massimiliano Giuseppe. La regione resta protagonista di avvenimenti importanti anche dal punto di vista dinastico, con quell'intrecciarsi di regni e paesi che portarono, per esempio, il bavarese Ottone a divenire il primo re di Grecia.

La Baviera, con Monaco per la precisione, divenne anche il triste luogo in cui Hitler fondò il partito nazista facendone una delle zone strategicamente più importanti per il suo famigerato Terzo Reich.

Dal punto di vista economico la Baviera continua ad essere uno dei punti di forza di tutta la Germania, con uno dei redditi pro capite più alto dell'intera Europa. I comparti di maggior forza propulsiva economica sono il turismo e quello finanziario, seguiti poi da quello tecnologico e chimico. Si tratta quindi di un essenziale bacino di lavoro con un'economia ancora dinamica. Come dicevamo, la bellezza del suo territorio, la ricchezza delle sue vestigia storiche e la ottima struttura recettiva fanno del turismo l'industria più sviluppata della regione: basti pensare all'enorme afflusso di gente da tutto il mondo, e la conseguente ricaduta economica, in concomitanza con la celeberrima Oktoberfest, la più grande manifestazione pubblica al mondo a livello di festival che, tra settembre e ottobre, trasforma l'industria turistica in una vera macchina da guerra.

Ma restiamo un attimo in più proprio sull'economia della Baviera, argomento che interessa maggiormente a lavoroingermania.it. Un dato su tutti: la produzione di beni e servizi della Baviera occupa circa un quinto della produzione dell'intera Germania. Un'economia che ha saputo trasformarsi profondamente nel corso degli anni, passando da un carattere prevalentemente agricolo a polo di produzioni informatiche e di biotecnlogia. Un altro indice indicativo è il tasso di disoccupazione che è, insieme a quello del Baden-Wurttemberg, il più basso del paese. A spiegare, in parte, questa economia vi sono molti fattori a partire dalla stabilità politica della regione e alla presenza di una città come Monaco di Baviera: questa è infatti una città che gode di infrastrutture e servizi tra i migliori al mondo che hanno attratto qui grandi industrie: hanno aperto qui importanti uffici società come Yahoo e Apple, Oracle e Sony.


castello di neuschwanstein

(3) Commenti

Andrea Pellerito
14 febbraio 2017, 15:08
Salve, ho appena guardato il vostro sito web ed è davvero molto interessante, come tanti cerco lavoro e preferirei applicarmi all'estero "Germania", ho lavorato per sei anni in un'azienda di ceramica come magazziniere" buon uso del carrello elevatore" ho anche effettuato stage formativi nelle autofficine come "manutentore automobili".. Spero in una vostra risposta, cordiali saluti.
marco
12 febbraio 2017, 14:44
Buongiorno, cerco lavoro in Germania di Baviera preferibilmente dintorni citta' Miesbach, Gmund, tegernsee, schliersee, ecc..cerco in qualsiasi lavoro, ho avuto esperienza in ospedale come aiutocuoco, dispensiere cucina, magazziniere (ho patentino carrello elevatore).
Non ho bisogno vitto alloggio, perche' ho la casa di mia fidanzata.
La mia email: pantanive328vodafone.it
Grazie e attendo una tua risposta, mi auguro un buon positivo per me.
Distinti saluti
Salvatore Zazzaro
19 novembre 2016, 19:30
Buona sera e complimenti per la vostra pagina lo trovato molto interessante, volevo porvi una domanda, se in Baviera ci sono aziende che producono contenitori di vetro per alimenti (bottiglie vasetti ) visto che il mio lavoro e questo da 10 anni faccio l'operatore alle macchine formatrici , e desidero trasferirmi con la famiglia. grazie vi seguo sempre

Scrivici se hai domande o commenti su questa pagina

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento