Lavoro in Germania

Offerte di lavoro, documenti e permessi per vivere e lavorare in Germania

berlino francoforte monaco monaco centro francoforte centro amburgo amburgo centro

Permesso di Lavoro

I cittadini italiani che decidono di vivere un'esperienza lavorativa in Germania non hanno bisogno di un permesso di lavoro: vi sono però alcune pratiche burocratiche da espletare per poter essere regolarmente assunti. Il primo passo da compiere è quello di recarsi al più vicino BurgerService che può essere paragonato ad un nostro ufficio circoscrizionale. Qui la prima cosa da fare è ottenere il così detto Anmeldung, cioè la certificazione del vostro nuovo domicilio. Se si ha intenzione di restare in Germania a tempo indeterminato il consiglio che diamo è quello di iscriversi anche all'A.I.R.E per comunicare il vostro cambio di residenza ufficiale.

La cosa migliore è recarsi in questo ufficio muniti di qualche documento che attesti il vostro domicilio in Germania: può essere il contratto di affitto per esempio. Con questa operazione si ottiene subito il Bestatigung, cioè il documento ufficiale che attesta il vostro domicilio.


Lavorare in Germania

Nonostante le antipatie che alcuni nostri politici (in modo strumentale) dimostrano nei confronti della Germania, sono molti gli italiani che, invece, desiderano lavorare in Germania. Sebbene anche i tedeschi non siano passati completamente indenni attraverso la crisi è innegabile che il loro mercato del lavoro abbia retto molto meglio all'urto. Certo non stiamo parlando del paradiso in terra ma lavorare in Germania può rappresentare un'ottima opportunità professionale per molti giovani e meno giovani.

Economia Tedesca

Pensare che la Germania potesse passare senza ferite attraverso la crisi sarebbe stato utopistico. Però, ancora una volta, ci troviamo di fronte a dati molto diversi rispetto a quelli dei principali indicatori economici di molti paesi, tra cui l'Italia. Si assiste ad un fisiologico rallentamento dell'economia tedesca dovuto più che a problemi strutturali interni alla difficile situazione della zona euro. Eppure, nonostante questo il governo tedesco prevede comunque una crescita dell'andamento economico; certo, limitati ad un 1% ma, pur sempre con un segno positivo davanti.

Sistema Fiscale Tedesco

Come funziona e come è strutturato il sistema fiscale tedesco? Intanto cominciamo con il dire che questo sistema fiscale è strutturato su tre livelli che rispecchiano l'organizzazione statale della Germania, per cui vi sono tasse federali, tasse regionali e tasse comunali.
Vi è una notevole autonomia in questo senso tranne che per l'IVA, la cui aliquota è sottoposta ad una legge specifica. Per quanto riguarda il sistema fiscale nello specifico, cominciamo a vedere come funzionano le tasse sui redditi delle persone. In Germania è prevista un'esenzione per i redditi fino a 8000 euro. Oltre a questo vi sono alcune deduzioni come quelle legate ai premi assicurativi, donazioni, spese sostenute per la formazione professionale e alcune spese legate al mantenimento dei coniugi in caso di divorzio. Le detrazioni per i figli, che tanto incidono nella vita quotidiana dei contribuenti, prevedono una deduzione di oltre 2000 euro a figlio.